prima  pagina

notizie dal mondo CAI

newsletter

organi e statuto

storia della sezione

territorio

attivita'

calendario escursioni

alpinismo giovanile

alpinismo arrampicata

sci-escursionismo

tutela ambiente montano

gruppo speleologico

sentieristica

pubblicazioni

il Varco del Paradiso

cronache picentine

i libri di vetta

i martedi' del CAI

flora

fotografie

varieta'

link  e  meteo

la sede

contattaci

 

.

il "bollino" del 2017

 

 

 

COLLINE SALERNITANE

SENTIERO 121

clicca per la descrizione

clicca per la cartina del tratto urbano

 

Per ottenere la chiave di accesso alla pineta del Castello di Arechi telefonare ad Aldo Tisi 3477227413

                                   


tesseramento 2017 - Sezione di Salerno 

 

Presso la segreteria della Sezione, dalle ore 20 alle 21:30 di ogni venerdi', e' possibile rinnovare la tessera CAI o fare richiesta di Prima Iscrizione (in tal caso consegnare due fotografie formato tessera).

Secondo gli Statuti nazionale e sezionale, l'anno sociale decorre dal 1' gennaio al 31 dicembre, mentre le iscrizioni e i rinnovi iniziano il 2 gennaio terminano il 31 marzo.

Oltre tale data il Socio non e' piu' coperto dalle assicurazioni CAI, e' considerato moroso e, perdendo tutti i diritti spettanti ai Soci, non puo' partecipare alla vita sezionale, ne' usufruire dei servizi sociali e ricevere le pubblicazioni.

Puo' riacquistare la qualifica di Socio previo pagamento, entro e non oltre il 31 ottobre, della quota associativa annuale arretrata.

Di seguito si riportano i link per scaricare i moduli per la richiesta di iscrizione di nuovi soci con relativa ricevuta della quota versata:

domanda iscrizione ORDINARIO

domanda iscrizione FAMILIARE

domanda iscrizione GIOVANE

- ricevuta nuova iscrizione

 

Si elencano le quote associative (annuali)  2017

che reiterano quanto deliberato dall'Assemblea straordinaria del 27 novembre 2015

e recepiscono quanto previsto dalla Sede centrale del Club Alpino Italiano nel 2014


RINNOVI

 

  •    Socio Ordinario

60,00 euro

  •    Socio Ordinario agevolazione fino a 29 anni

41,00 euro

  •    Socio Familiare (maggiorenne)

25,00 euro

  •    Socio Giovane  (minorenne fino a 18 anni)

16,00 euro

  •    Socio Giovane (agevolazione per 2' minorenne stessa famiglia)

  9,00 euro


ISCRIZIONI

  •   Socio Ordinario

75,00 euro
  •   Socio Ordinario agevolazione fino a 29 anni

  45,00 euro

  •   Socio Familiare (maggiorenne)

26,00 euro
  •   Socio Giovane  (minorenne fino a 18 anni)

20,00 euro
  •   Socio Giovane (agevolazione per 2' minorenne stessa famiglia)

  13,00 euro


Si suggerisce di richiedere, al momento del rinnovo o della iscrizione, relativamente alla

Assicurazione Infortuni, la copertura con massimali raddoppiati al costo di soli 4,00 euro

 

A partire dal 2009 le novita' assicurative offerte dal CAI sono le quattro coperture assicurative annuali incluse nel costo della tessera sociale.

Infortuni Soci in tutte le attivita' sociali organizzate dalle Sezioni CAI;

Soccorso Alpino per i Soci, anche durante attivita' personali;

Responsabilita' Civile per i Soci partecipanti ad attivita' sociali;

Tutela legale dei Soci in procedimenti da attivita' sociale.

La prima assicurazione e' una copertura del Ramo Infortuni che prevede il rimborso delle spese mediche (sino a 1.600,00 euro) e l'indennizzo della invalidita' permanente (80.000,00 euro con franchigia al 3%) o per evento mortale (55.000,00 euro), derivanti da infortuni occorsi a Soci durante tutte le attivita' sociali: escursioni ed ascensioni di qualsiasi tipo e grado, uso di sci e di ciaspole, pratica di speleologia, di alpinismo giovanile, corsi sezionali, gestione e manutenzione dei sentieri, riunioni dei Soci e del Consiglio Direttivo.  Essenziale per la copertura assicurativa e' che le attivita' svolte siano quelle previste dello Statuto del CAI e che esse risultino preventivamente deliberate dal Consiglio Direttivo della Sezione.

E' possibile, al momento del rinnovo o della nuova iscrizione, richiedere una copertura con massimali raddoppiati (combinazione B), con un costo aggiuntivo di soli 4,00 euro.

____

L'assicurazione relativa al Soccorso Alpino prevede la corresponsione di una diaria ospedaliera, ma soprattutto il rimborso delle spese richieste al Socio infortunato dai soccorritori a seguito della loro opera di ricerca, salvataggio e di trasporto (sia compiuta che tentata) sia in caso di infortunio, che in caso di richiesta di soccorso per altre cause (infarto cardiaco, mal di montagna, perdita dell'orientamento, impossibilita' di rientro a causa di condizioni atmosferiche proibitive), pur se non seguito da ricovero ospedaliero.  Il massimale per socio e' stato elevato a 25.000 euro, quello catastrofale a 500.000.

____

La terza tipologia assicurata, la Responsabilita' Civile, indennizza tutti i Soci per la somma a loro addebitata a titolo di risarcimento per danni involontariamente cagionati a terzi (Soci e non Soci), a cose od animali, in conseguenza di un evento con rapporto di causalita' con la attivita' svolte o organizzate dalle Sezioni CAI. Il massimale e' stato fissato a 5 milioni di euro.

___

Per ultima e' garantita la Tutela Legale sino a 15.000 euro, a difesa di Soci in sede giudiziale, in relazione ai procedimenti penali derivanti dall'attivita' sezionale, per atti compiuti involontariamente.

___

Da quanto esposto si evince che il pacchetto assicurativo previsto dal Club Alpino Italiano e' valido (verso tutte le attivita' sociali ratificate dal Consiglio Direttivo), pratico (e' sempre attivo senza ulteriori comunicazioni), economico (il costo annuale e' compreso nell'iscrizione alla Sezione) ed esteso (alle attivita' sociali svolte da tutte le Sezioni italiane).

Non rientrano pertanto nella copertura assicurativa sia le attivita' svolte da gruppi di Soci a titolo personale senza l'avvallo del Consiglio Direttivo della Sezione sia gli eventi non previsti dallo Statuto del CAI.

____

E per i non Soci che desiderano partecipare a una escursione sociale?

Le proposte del CAI si limitano a due coperture assicurative (Soccorso Alpino e Infortuni) riferite a una singola escursione, da attivare pagandone la quota prevista e inviando al CAI l'elenco nominativo dei partecipanti entro il sabato precedente: tale il motivo per cui le iscrizioni alle escursioni si accettano sino al venerdi' sera!

                                                        Le quote richieste sono:

2,23 euro  = Soccorso Alpino, per un sol giorno di escursione

4,46 euro  = Soccorso Alpino, da 2 a 6 giorni di escursione

5,58 euro  = Ramo Infortuni (combinazione A), per ogni giorno di escursione

 (caso morte 55.000,00 euro / inabilita' permanente 80.000,00 euro / spese di cura 1.600,00 euro)

11,16 euro  = Ramo Infortuni (combinazione B), per ogni giorno di escursione

 (caso morte 110.000,00 euro / inabilita' permanente 160.000,00 euro / spese di cura 2.000,00 euro)

 

 

Ricordiamo che l'Assemblea Straordinaria dei Soci del 28 novembre 2008 ha deliberato che i non Soci sono ospiti graditi, per testare la loro attitudine alle escursioni, soltanto per tre uscite poi, iscrivendosi alla Sezione CAI, potranno verificare tutti i vantaggi (economici, sociali, assicurativi) riservati alla grande famiglia dei Soci.

edito dal 14 dicembre 2008 e modificato annualmente