prima  pagina

notizie dal mondo CAI

newsletter

organi e statuto

storia della sezione

territorio

attivita'

calendario escursioni

alpinismo giovanile

alpinismo arrampicata

sci-escursionismo

tutela ambiente montano

gruppo speleologico

sentieristica

pubblicazioni

il Varco del Paradiso

cronache picentine

cronache a passo ridotto

i libri di vetta

i marted́ del CAI

flora

fotografie

varieta'

link  e  meteo

la sede

contattaci

 

.

il "bollino" del 2020

 

 

 

COLLINE SALERNITANE

SENTIERO 121

clicca per la descrizione

clicca per la cartina del tratto urbano

 

Per ottenere la chiave di accesso alla pineta del Castello di Arechi

telefonare ad Aldo Tisi 3477227413

 

Altri documenti


ESTRATTO DAI DOCUMENTI UFFICIALI DEL C.A.I.

ARTICOLO I
DELLO STATUTO
Costituzione e scopo

1. Il Club Alpino Italiano (C.A.l.), fondato in Torino nell'anno 1863 per iniziativa di Quintino Sella, libera associazione nazionale, ha per scopo l'alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e Io studio delle montagne, specialmente di quelle italiane, e la difesa del loro ambiente naturale.

ARTICOLI 1 E 13
DEL REGOLAMENTO GENERALE
(Estratto)

Articolo 1
1. Il Club Alpino Italiano (C.A.l.), per conseguire gli scopi indicati all'art.1 dello statuto sociale:

.....

g) assume iniziative atte a perseguire la difesa dell'ambiente montano, in collaborazione con gli istituti scientifici e con gli organismi e le associazioni aventi scopi analoghi, e cị per mantenere incontaminate talune zone di altissimo interesse alpinistico e naturalistico, e per tutelare le rimanenti zone alpinistiche; promuove la propaganda per la protezione della natura alpina, per la quale richiede provvedimenti agli organi amministrativi e legislativi;

.....

Articolo 13
1. L'appartenenza al Club Alpino Italiano implica l'obbligo di osservarne lo statuto, il regolamento generale e tutte le norme che vengono emanate, ai sensi degli stessi, dai competenti organi sociali.


Precedente torna su Successiva